Contributi a fondo perduto a favore di operatori del settore turistico della Regione Lazio

Il presente bando è volto a fornire una tempestiva risposta alle imprese ed operatori turistici con problemi di liquidità correlate all’epidemia di COVID19, semplificando i tempi, la complessità del processo di istruttoria e di erogazione secondo l’indirizzo in tal senso disposto dalla Deliberazione della Giunta regionale del Lazio del 8 maggio 2020, n. 239.
• MISURA 1  Strutture ricettive Alberghiere, Extralberghiere e all’Aria aperta, del Lazio, gestite in forma imprenditoriale: Alberghi o hotel, Residenze Turistico Alberghiere (RTA) o Residence; Hostel o Ostelli, Affittacamere o Guest House, Country House o Residenze di Campagna; Campeggi e Villaggi turistici; • MISURA 2 – Agenzie di viaggi e turismo del Lazio con sede operativa principale attiva nel territorio regionale; • MISURA 3 – Strutture ricettive Extralberghiere del Lazio, gestite in forma prevalentemente non imprenditoriale: Case e Appartamenti per Vacanze, Bed & Breakfast, Ostelli per la gioventù, Case per ferie, Rifugi montani, Rifugi escursionistici, Case del Camminatore; iscritte alla data del 6 aprile 2020 nelle banche dati regionali di RADAR e/o CISE (misura 1 e 3) o nell’elenco regionale delle agenzie di viaggi e turismo (misura 2).
Dotazione finanziaria L’importo complessivo dei fondi messi a disposizione con il presente Bando è pari a 20 milioni di euro, così ripartita: • MISURA 1: € 15.000.000; • MISURA 2: € 3.000.000; • MISURA 3: € 2.000.000

Caratteristica del contributo Il contributo consiste in un aiuto una tantum a fondo perduto. L’aiuto, ai sensi e per gli effetti della Comunicazione COM(2020) 1863 final del 19 marzo 2020 della Commissione Europea, può essere concesso a imprese (ed operatori) che non erano in difficoltà (ai sensi del regolamento generale di esenzione per categoria) al 31 dicembre 2019 e che hanno incontrato difficoltà o si sono trovate in una situazione di difficoltà successivamente, a seguito dell’epidemia di COVID-19

A ciascun beneficiario, così come definito all’articolo 2 del presente bando pubblico, interessato dalla crisi determinata dall’emergenza epidemiologica da COVID-19, è possibile concedere un importo fino a un massimo di: Misura 1 (strutture ricettive turistiche gestite in forma imprenditoriale) • Alberghi o hotel 4 e 5 stelle € 8.000 • Alberghi o hotel 3 stelle € 6.000 • Alberghi o hotel 1-2 stelle € 4.000 • Residenze Turistico Alberghiere (RTA) o Residence, Hostel o Ostelli, Campeggi e Villaggi turistici € 3.000• Affittacamere o Guest House, Country House o Residenze di Campagna € 1.000 Misura 2 • Agenzie di viaggi e turismo € 1.500 Misura 3 (strutture ricettive turistiche gestite in forma prevalentemente non imprenditoriale) • Strutture ricettive Extralberghiere (Case e Appartamenti per Vacanze, Bed & Breakfast, Ostelli per la gioventù, Case per ferie, Rifugi montani, Rifugi escursionistici, Case del Camminatore) € 600

Il portale dedicato alla procedura di inoltro telematico della domanda di contributo sarà disponibile dalle ore 09:00 del 18/05/2020 e fino alle ore 16:00 del 05/06/2020.

Per la compilazione della domanda e l’invio si rimanda al documento: ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA

Atti di riferimento:

DGR n. 239 del 08/05/2020

Determinazione n. G05798 del 14/05/2020

Mail di riferimento: supportocovidturismo@regione.lazio.it



Tutti i documenti sono disponibili in allegato e al link http://www.regione.lazio.it/prl_turismo/?vw=newsDettaglio&id=183Allegato: DGR_239_08052020.pdf (253 kb) File con estensione pdfAllegato: Deterimazione_G5798_2020.pdf (1156 kb) File con estensione pdfAllegato: modulo_attivita_alberghiere.pdf (189 kb) File con estensione pdfAllegato: modulo_attivita_extralberghiere.pdf (173 kb) File con estensione pdfAllegato: modulo_agenzie_viaggio.pdf (167 kb) File con estensione pdf
Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *