CITTA’ METROPOLITANA DI ROMA, SETTEVENE PALO, TELLAROLI “E’ TEMPO DI COSTRUIRE INSIEME, FALSI ALLARMI NON PRODUCONO EFFETTI POSITIVI”

“Da qualche giorno amministratori locali pongono dubbi sulla Setteve Palo, da qualche settimana riaperta al traffico grazie ad un lavoro di collaborazione con altri Enti. Il tratto di strada che viene definito “pericoloso” da qualcuno, voglio precisare che da nessuna delle autorita’ competenti, compresa Citta’ metropolitana, l’ha classificata tale.

Esiste un problema legato ad una proprieta’ privata che e’ stata gia’ intimata ad intervenire nella porzione di sua competenza, per il resto il nostro Ente ha superato tutti gli ostacoli per consentire di aprire una strada chiusa da anni. Un risultato che e’ arrivato dopo troppi anni di attese. 

Sulla Settevene Palo non possono esserci allarmismi ingiustificati, i nostri tecnici ed il nostro Dipartimento viabilita’ monitora la situazione costantemente e prendera’ le opportune iniziative quando eventualmente, speriamo mai, si dovessero verificare problemi. 

Nessun allarme, quindi, cerchiamo di comportarci responsabilmente”.

Alcune dichiarazioni, sembrano non coincidere con le notizie che abbiamo, per cui domandiamo:

– avete fatto le analisi dell’acqua della fonte sorgiva?

– avete una dichiarazione ufficiale delle Forze di Polizia e della Viabilità che in quel posto sia consentito fermarsi con gli autoveicoli?

Sarebbe ora che le persone che fanno politica,  conoscano bene tutto quello che affermano. 

Marco Tellaroli, Consigliere Delegato Citta’ metropolitana Roma

Roma, 19 Gennaio 2021

Settevene Palo – Cerveterana

Oggi, come promesso, continuando la mia attività di vigilanza sul territorio, insieme al collega Caldironi alla Mobilità e Viabilità, abbiamo effettuato un nuovo sopralluogo presso il cantiere della Settevene Palo (cerveterana), ed abbiamo appurato che pur con le condizioni atmosferiche avverse i lavori procedono. Con la speranza che le condizioni meteo ci regalino qualche settimana di bel tempo per “l’esecuzione dell’intervento di messa in sicurezza della parete rocciosa posta a monte della sede stradale tra il km 12+000 ed il km 13+000” a causa di dissesto. La ditta nel frattempo inizierà a lavorare sodo per ripristinare il manto stradale danneggiato.

Continueremo a vigilare affinchè ben presto si possa tornare alla normalità e restituire al territorio un’arteria automobilistica così importante.
Consigliere Metropolitano alla Tutela del Territorio Marco Tellaroli